Orto e Frutteto

In prossimità della rimessa dei trattori si trova l’orto della fattoria, curato e coltivato con passione e impegno da Paolo, uno degli operai che lavorano nell’azienda.

orto_fattoriaQui, tra alberi di susine, prugne, fichi, noci e pesche, crescono ad ogni stagione ortaggi diversi: cavoli in inverno, carciofi e piselli a primavera, e poi zucchine, peperoni, cetrioli e pomodori in abbondanza durante l’estate.

L’orto, irrigato con l’acqua del laghetto artificiale e abbellito da qualche aiuola di fiori, è recintato e chiuso da un cancello per impedire l’accesso agli animali selvatici. 
I prodotti, compatibilmente all’abbondanza della produzione, vengono offerti in omaggio agli ospiti dell’agriturismo ed utilizzati per le cene dell’Osteria del Cinghiale. Paolo sarà felice di farvi visitare l’orto da lui curato.